Archivi del mese: ottobre 2011

bambini

siamo bambini
cerchiamo quello che non sappiamo
e troviamo cose che ci servono poco
ma ce le facciamo bastare
diciamo – ecco ho tutto –
ma non abbiamo niente
pensiamo di essere arrivati
o di aver capito
diciamo – io ho capito come funziona –
pensiamo di essere grandi
ma siamo bambini
litigavamo per un gioco
poi per una ragazza
e infine per vivere meglio degli altri
accettiamo le guerre
litighiamo sempre insomma
perché siamo bambini
che lo capiamo o no

anche quando diciamo di essere
chissà chi,
o quando lo pensiamo soltanto
e lasciamo che gli altri dicano
– quello, lui si –
mettiamo in piedi le nostre teorie
giriamo il mondo,
ascoltiamo, parliamo, leggiamo
diventiamo importanti
e ci mettiamo addosso un cappotto
di parole, di svaghi, di impegni
per impedire agli altri di capire chi siamo?
no, per impedire a noi di vedere
che siamo bambini
che abbiamo paura
che non può esserci un bambino se non c’è anche
un papà

Annunci

4 commenti

Archiviato in fede