TARAFRANG!!!!


Sto sognando che la macchinetta del caffè dell’ufficio si è inceppata. Dà caffè senza togliere i soldi dalla chiavetta. Il caffè sa anche di caffè.
E’ solo l’inizio.
Appena torno al posto arriva una mail aziendale che comunica che i ticket verranno aumentati da cinque e venti a cinque e cinquanta!
E’ una notizia bomba! Il collega alle mie spalle che fino a ieri si lamentave per alcuni licenziamenti dubbi, ora sorride. Forse gliel’ha perdonata.
Chi non legge la mail la sente dal vicino.
Sono tutti euforici come se fosse venerdi sera.
Due colleghe dell’open-space osano una mazurca. Evvai!

TARAFRANG!

Il mio capo per festeggiare invita me, Marco e Willy a bere un caffè alla macchinetta (non faccio mai sogni esagerati).

SCATAPATRANG!

No, no, no!!! Voglio festeggiare!

SPRENGSGANG!

Quel fracasso mi arriva come un pizzicotto pazzesco che mi fa aprire gli occhi.
– Erasolounsognomerda. – Lo dico attaccato perché appena sveglio non ho ancora gli spazi.

STENGSCRASH!

Nel mio paese fanno la raccolta del vetro alle sei del mattino!
Alle sei del mattino io accetterei a mala pena che raccogliessero polistirolo, ma si vede che quelli del comune abitano fuori.
– Vetrodimerda!
Mi viene l’istinto di boicottare le bottiglie di vetro. Potrei bere direttamente dal rubinetto come segno di protesta. Magari qualcuno inizierebbe a parlarne in paese…
– Sai quello che ha la casa sopra al bar? E’ da un mese che beve dal rubinetto per protestare contro le bottiglie di vetro!
– Povero!
Ma poi penso che forse Pannella da giovane ha inizato così e lascio perdere, perché non voglio finire a bere pipì.
Sono sveglio.
Dovrò continuare a pagare il caffè che non sa di caffè e a mangiare con cinque e venti.
Cinque e cinquanta sarà ancora e soltanto quel maledettissimo spread e la crisi sarà ancora crisi.
E ora sono convinto che non ne usciremo mai se continuano a raccogliere il vetro alle sei del mattino.

– SBENGSTRANG!

Annunci

8 commenti

Archiviato in Vita

8 risposte a “TARAFRANG!!!!

  1. Bisogna porre fine allo strapotere delle allodole (intese come cronotipo): è l’origine di tutti i mali 😉

    • caspita mi sa che non ho capito niente… 😦

      • Facevo dell’ironia sui cronotipi… la storia che biologicamente l’umanità si divide in gufi e allodole.. ovvero cronotipi serotini e cronotipi mattutini (per una spiegazione lunga basta che digiti ‘cronotipi’ in google).
        Insomma, è un fatto che i tipi-allodola hanno dettato le regole e gli orari della vita quotidiana. Ergo, ti ritrovi la raccolta vetro alle6 del mattino. Un cronotipo gufo non avrebbe mai avuto un’idea del genere.
        😉

      • Non ne sapevo niente. Ma grazie della spiegazione

  2. Uno sfogo con i fiocchi questo. Beh in effetti la raccolta vetro alle sei di mattino non è proprio l’ideale, ma pensa che viene fatto per cercare di recuperare un pochino di quello che l’uomo ha già distrutto (sperando possa servire)… e poi non poteva che essere un sogno quello dell’aumento, figuriamoci se ora come ora danno qualche soldo in più, nemmeno se si tratta di centesimi…
    Ciao e lascia stare il vetro, non è l’orario che deve cambiare, ma chi lo rompe il vetro (per non dire altro) a discapito sempre di chi ha già molto poco..
    Pat

  3. mi mancano 19 anni di mutuo, e credo sia qualcosa di simile a questo:
    – cosa c’è da mangiare?
    – pasta in bianco.
    – solo pasta in bianco?
    – si solo quella.
    – Adoro la pasta in bianco
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...